Cimiteri nel bosco

Oggi vi voglio portare in un posto freddo e spettacolare, l’Estonia.

Ho avuto la fortuna di visitare la sua capitale, Tallin, una delle città di cui conservo ricordi indelebili. In inverno un luogo freddo, in cui ci si trova immersi in un silenzio ovattato dalla neve e dalle persone, cordiali ma riservate. In estate un’esplosione di colori con la sua architettura tipicamente nordica.

Ma vorrei parlarvi in particolare, di una usanza di cui sono venuta a conoscenza da poco. Inizio col dire che i loro cimiteri sono davvero luoghi di pace e serenità. Senza gli sfarzi dei nostri monumenti e lapidi, immersi nel verde e nei boschi. Passeggiando non sembra nemmeno di trovarsi in un luogo di eterno riposo ma piuttosto, un luogo dove poter ricordare con serenità i nostri cari senza eccessiva angoscia. Qualcuno crede che essere in sintonia con la natura, possa darci la forza di trarre energia, forse in questi luoghi è proprio così.

In questi cimiteri, come da noi, si vanno a trovare i ricordi di chi non c’è più, sentendoci forse più vicini e quando si finisce di sistemare i fiori, o togliere le erbacce…si passa un rastrello sulla terra, per impedire alle anime di seguirci.

Ho trovato questa usanza molto bella ma soprattutto curiosa…le anime devono riposare in pace…

Un grazie di cuore per gli scatti a K.K.

Pubblicato in Team

Lascia un commento